M5S, D’Incà: “Sono contro il governo tecnico. Ma è necessario sedersi a un tavolo con Draghi e capire cosa propone”

FEDERICO D'INCA
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Sono contro il governo tecnico, ci aspettano dei passaggi delicati e credo che sia determinante il contributo politico. Renzi ha cercato di dividere il progetto che stavamo portando avanti con Pd e Leu”. E’ quanto ha detto il ministro uscente Federico D’Incà, intervenendo all’assemblea dei gruppi M5S. “Penso sia necessario sedersi a un tavolo con Draghi – ha aggiunto l’esponente pentastellato – e capire cosa ci propone. Se rimaniamo fuori non possiamo contribuire al Piano nazionale di ripresa e resilienza, al piano vaccini ecc. Vediamo le carte e poi ne discutiamo”.