Mafia Capitale, condannato a 2 anni e 2 mesi l’ex assessore del Pd al Comune di Roma Daniele Ozzimo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Arriva la condanna a due anni e due mesi per l’ex assessore del Comune di Roma, Daniele Ozzimo. La condanna è arrivata dal Gup nell’ambito del processo Mafia Capitale. Per l’ex assessore l’accusa è di corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio. Ozzimo è tornato in libertà dalla vigilia di Natale; la richiesta di scarcerazione è stata presentata in seguito alla decadenza dell’accusa di corruzione per asservimento della funzione. Ozzimo, secondo quanto affermato da Salvatore Buzzi in una delle intercettazioni “non prendeva soldi”.