Mafia Capitale, condannato a 2 anni e 2 mesi l’ex assessore del Pd al Comune di Roma Daniele Ozzimo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Arriva la condanna a due anni e due mesi per l’ex assessore del Comune di Roma, Daniele Ozzimo. La condanna è arrivata dal Gup nell’ambito del processo Mafia Capitale. Per l’ex assessore l’accusa è di corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio. Ozzimo è tornato in libertà dalla vigilia di Natale; la richiesta di scarcerazione è stata presentata in seguito alla decadenza dell’accusa di corruzione per asservimento della funzione. Ozzimo, secondo quanto affermato da Salvatore Buzzi in una delle intercettazioni “non prendeva soldi”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Per la sinistra dei Tafazzi non c’è cura

Inutile nascondersi dietro alibi o rimpianti: il vaccino per il Covid l’hanno trovato ma per l’autolesionismo della Sinistra non c’è cura. A destra, dove Salvini e Meloni non si parlano e Forza Italia ormai ha poco da dire, come al solito si presenteranno con candidati

Continua »
TV E MEDIA