Malaria killer a Trento. Muore una bimba di quattro anni. Non era stata in Paesi a rischio

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una bambina di quattro anni è morta a causa della malaria. La piccola era inizialmente ricoverata a Trento, ma successivamente era stata trasferita d’urgenza all’ospedale di Brescia dove è morta nella notte tra domenica e lunedì. Una malattia che lascia moltissimi interrogativi visto anche che la famiglia della piccola nelle ultime settimane non si era recata in Paesi a rischio, bensì erano stati in vacanza a Bibione (Venezia).

L’attenzione è puntata sul ricovero della piccola nell’ospedale di Trento subito dopo Ferragosto, precisamente nel reparto di pediatria dove erano ricoverati anche due ragazzini che avevano contratto in Africa la malaria. Nesso, al momento, tutto da dimostrare. Ad accertare eventuali connessioni ci penseranno le indagini aperte subito dopo la morte della piccola dalla procura di Brescia.

Il reparto di pediatria del Santa Chiara di Trento oggi verrà disinfestato per precauzionecome indicato dall’Istituto superiore di sanità. La piccola bimba di quattro anni era stata portata in ospedale sabato scorso e il lunedì successivo aveva iniziato ad avere una febbre altissima fino a 40 gradi. In poco tempo la situazione è ulteriormente peggiorata e la piccola è entrata in coma. Immediato l’inizio delle terapie con il successivo trasferimento a Brescia dove la piccola si è arresa tra domenica e lunedì.