Maltempo senza tregua. Messina rimane ancora senz’acqua. Una nuova frana rompe la conduttura

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Non c’è pace per Messina. La città siciliana è rimasta ancora senz’acqua per una nuova rottura, causata da una frana, della condotta di Fiumefreddo a Calatabiano. Nei giorni scorsi, dopo che la città era rimasta a secco per oltre una settimana, la tubazione era stata riparata dai tecnici dell’Azienda meridionale acque Messina. Il cui direttore, Luigi La Rosa, ha fatto sapere che l’azienda sta valutando “l’entità del danno, comunque vedremo se attivare il bypass”. La Prefettura, che ha subito attivato l’unità di crisi, ha spiegato che “sembrerebbe essersi verificata, sempre nel territorio di Calatabiano, una fuoriuscita di acqua dal sistema di drenaggio. Data l’emergenza, il Governo non ha potuto fare a meno di far intervenire la Protezione civile.