Mantova, pakistano promuoveva la jihad e martirio su Facebook. Arrestato per istigazione al terrorismo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Arrestato a Mantova un pakistano con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata al terrorismo. L’operazione di polizia è stata coordinata dalla Digos di Enna. Il pakistano avrebbe divulgato materiale per promuovere la jihad e il martirio attraverso alcuni profili Facebook. La polizia sostiene che ha “istigando al compimento di atti di violenza con finalità di terrorismo”. Le perquisizioni della Digos hanno riguardato, oltre che la provincia di Mantova, quelle di Enna, Prato, Como e Milano.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA