Mercoledì l’assemblea dei parlamentari M5S con Di Maio. Fico: “Urge un momento di riflessione importante”. Morra: “Serve più collegiale e plurale. Dobbiamo difendere la nostra identità”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

E’ stata convocata per mercoledì, alle 20:30, l’assemblea dei parlamentari M5S. Alla riunione parteciperà anche il leader del Movimento, Luigi Di Maio. All’ordine del giorno del vertice c’è un “aggiornamento sulla situazione politica”, alla luce delle tensioni delle ultime settimane e dell’esito del voto su Rousseau di ieri sulle elezioni regionali. “Quello che urge è un momento di riflessione importante sul movimento” ha detto il presidente della Camera, Roberto Fico, parlando con i giornalisti a margine dell’XI congresso di Legambiente. Un momento di riflessione, ha aggiunto Fico, “rispetto all’organizzazione, ai temi e all’identità”. “Il voto di ieri su Rousseau – ha detto invece il senatore Nicola Morra ai microfoni di Radio24 – dimostra che l’uomo solo al comando scoppia, c’è la necessità di gestire il Movimento in maniera più collegiale e plurale. Noi i voti li rispettiamo ma Emilia Romagna e Calabria sono realtà diverse. Le mele non si associano alle pere e per questo io ho deciso di non votare. Dobbiamo difendere la nostra identità, perché dovremmo sostenere Bonaccini? La richiesta degli attivisti è un’altra”.