Mes, Crimi: “M5S ribadisce la sua assoluta contrarietà. All’Italia non serve. Ma non impediremo l’approvazione delle modifiche al trattato”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“La riforma del Mes e il suo utilizzo, l’eventualità di farvi ricorso, sono due elementi totalmente distinti. Una distinzione chiara e sostanziale. Per quanto riguarda l’Italia, il nostro Paese non ha alcuna necessità di farvi ricorso. Al contempo non intendiamo adottare un approccio ostruzionistico e non impediremo l’approvazione delle modifiche al trattato, rispetto alle quali pure non mancano i rilievi, così da consentire ad altri paesi l’eventuale ricorso allo strumento”. E’ quanto scrive in una nota il capo politico del Movimento 5 Stelle, Vito Crimi, a proposito della riforma del salva stati. “Il Movimento 5 Stelle – aggiunge Crimi – dunque ribadisce la sua assoluta contrarietà all’uso del Mes e conferma inoltre la necessità di definire al più presto gli altri pilastri della cosiddetta logica di pacchetto”.