Napoli, agguato a Torre Annunziata. Un 22enne freddato a colpi di pistola a bordo del suo scooter. La vittima è un incensurato senza legami con la malavita

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Era in sella al suo scooter quando è stato raggiunto da cinque colpi di pistola.  È morto così Salvatore Cimmino, di 22 anni, vittima di un agguato la scorsa notte a Torre Annunziata. Il giovane è stato soccorso dopo una telefonata anonima per un falso incidente stradale, è stato portato all’ospedale San Leonardo dove è giunto morto. L’omicidio è avvenuto intorno all’una, nella zona di via Porto. Sul posto la Polizia non ha trovato bossoli. Cimmino – secondo le prime informazioni – non aveva precedenti particolarmente significativi, salvo una denuncia per guida senza patente. Al momento, si seguono tutte le ipotesi ma sembra che la vittima non fosse legata alle organizzazioni malavitose locali.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Le nomine per tutte le stagioni

Evitando le buche più dure – vedi le parole gravissime del sottosegretario Durigon – Draghi si tiene buono il Parlamento fotocopiando senza il fuoco di sbarramento visto con Conte la stessa prudenza sulla pandemia del suo predecessore. Merito di una situazione sanitaria che migliora, ma

Continua »
TV E MEDIA