Napoli, la realtà è peggio di Gomorra. La guerra tra clan si trasforma in raid. Sparatorie tra la gente e inseguimenti nel video choc dei carabinieri. Dodici gli arresti

Napoli, la realtà è peggio di Gomorra. La guerra tra clan si trasforma in raid. Sparatorie tra la gente e inseguimenti nel video choc dei carabinieri

Napoli come il set di Gomorra. Durante la guerra tra clan D’Amico e De Micco, nel rione Conocal del quartiere Ponticelli di Napoli, i gruppi camorristici contrapposti entravano in azione anche sparando all’impazzata tra la gente terrorizzata: le azioni sono state riprese in video dai Carabinieri della Compagnia di Torre del Greco che questa mattina hanno eseguito una dozzina di arresti. I raid sono stati ripresi in video dove si vedono le incursioni intimidatorie, gli spari per le strade, la risposta al fuoco delle giovanissime vedette armate e la paura della gente. Le accuse nei confronti degli arrestati sono di tentato omicidio, sequestro di persona, porto e detenzione di armi da sparo, tutto aggravato dal metodo mafioso.

Napoli, la realtà è peggio di Gomorra. La guerra tra clan si trasforma in raid. Sparatorie tra la gente e inseguimenti nel video choc dei carabinieri. Dodici gli arresti
Pubblicato il - Aggiornato il alle 00:11
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram