Nazareni allo scontro. Berlusconi svela il Patto: “Mi aveva promesso la modifica della Severino”. Insomma la riabilitazione politica. Renzi smentisce: “Una delle sue barzellette”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Scoppiettante botta e risposta a distanza tra Silvio Berlusconi e Matteo Renzi. Il Cavaliere, ospite a Porta a Porta, ha reso pupubblico il presunto accordo del Nazareno: “La modifica della legge Severino era nel Patto con Renzi”. Pronta la replica del presidente del Consiglio: “Barzellette, si confonde con l’altro Matteo…”. Secondo Berlusconi c’è stata una mancanza di rispetto da parte del segretario del Pd: “Non ha mantenuto la parola data e questa è stata una cosa molto grave. Il patto con lui era quello di ridarmi l’agibilità politica dopo la condanna. Ma ciò non è avvenuto”. Parziale marcia indietro c’è stata però in una nota di Forza Italia. Poi un lapsus: “Nel centrodestra di nuovo unito Matteo Renzi porterà la grinta”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA