Neonato abbandonato in un fast food. Arrestata la madre

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Roma. E’ stata arrestata Grancea Andreia, la 20enne responsabile di aver abbandonato la vigilia di Capodanno nei bagni di un fast-food della capitale il proprio figlio appena partorito.
L’indagine condotta dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Roma, partita dalle immagini che ripresero l’intera drammatica scena, ha permesso di identificare la donna e raccogliere elementi di prova circa la sua colpevolezza. Le prove inconfutabili hanno permesso alla Procura della Repubblica di Roma, che ha coordinato l’investigazione, di poter emettere un’ordinanza di custodia cautelare in carcere estendendo le ricerche anche in ambito comunitario in quanto, nel frattempo, la Polizia italiana aveva accertato che la giovane era scappata in Romania nascondendosi in un piccolo villaggio. L’incessante ricerca da parte dei poliziotti della Squadra Mobile ha portato i suoi frutti oggi quando e’ stato comunicato alla polizia rumena il luogo ove la donna si era rifugiata. Nei prossimi giorni la giovane donna verrà estradata in Italia. (Italpress)

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Le nomine per tutte le stagioni

Evitando le buche più dure – vedi le parole gravissime del sottosegretario Durigon – Draghi si tiene buono il Parlamento fotocopiando senza il fuoco di sbarramento visto con Conte la stessa prudenza sulla pandemia del suo predecessore. Merito di una situazione sanitaria che migliora, ma

Continua »
TV E MEDIA