Niente comizio. Negato a Formigoni il permesso di lasciare i domiciliari per partecipare a un’iniziativa per il No al Referendum

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il magistrato di Sorveglianza, Gaetano La Rocca, ha respinto l’istanza avanzata dall’ex governatore lombardo, Roberto Formigoni, di partecipare al comizio per il No al referendum sul taglio dei parlamentari, in programma sabato a Milano. Formigoni, agli arresti domiciliari per scontare la pena a 5 anni e 10 mesi per corruzione nel caso Maugeri, aveva chiesto il permesso di prendere la parola in un comizio, organizzato in piazza San Babila nell’ambito della maratona contro la riforma costituzionale.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Garantisti con tutti tranne che con Grillo

Se pensate che la bava alla bocca dei peggio giustizialisti sia vergognosa date prima un’occhiata al veleno dei meglio garantisti, di destra e di sinistra, difensori a oltranza della nipote di Mubarak e sostenitori di partiti dove più delinquenti arrestano più ne arrivano, e non

Continua »
TV E MEDIA