Nordio ridimensiona l’allarme mafia

Nordio non crede che l'Italia "sia così infiltrata dai clan" perché "vorrebbe dire che negli ultimi 30 anni l’Antimafia ha fallito".

“Se è vero che oggi siamo circondati da una mafia che si è infiltrata dappertutto, la domanda è: ‘dov’era l’Antimafia?’. Invece io non credo che l’Antimafia abbia lavorato male, non credo ci siano tutte queste infiltrazioni, la realtà sta nel mezzo”. È quanto ha detto il ministro della Giustizia, Carlo Nordio, in aula alla Camera durane la discussione generale sulla relazione dell’amministrazione della giustizia.

Carlo Nordio

Il Guardasigilli Nordio non crede che l’Italia “sia così infiltrata dai clan” perché “vorrebbe dire che negli ultimi 30 anni l’Antimafia ha fallito”

Il Guardasigilli ha aggiunto di non credere a questo. Replicando all’ex procuratore nazionale antimafia, ora deputato, Federico Cafiero de Raho, a cui contesta di avere una visione “pan-mafiosa”, Nodio ha aggiunto: “Non metto in dubbio che avendo fatto il procuratore antimafia lei abbia una visione pan-mafiosa dello Stato”.

“Sentendo il vostro intervento sembra che la mafia sia annidata nello Stato in tutte le sue articolazioni”, ha detto ancoro il ministro della Giustizia riferendosi anche a chi ha parlato in questi giorni di “borghesia mafiosa”.

“Se questo è vero – ha ribadito l’esponente dell’Esecutivo – significa che in questi ultimi 30 anni la lotta alla mafia è fallita. Se siamo di fronte a una mafia che si è infiltrata dappertutto, allora la domanda è questa: dov’era l’Antimafia se siamo arrivati a questo risultato?”

“Non credo affatto che l’Antimafia abbia lavorato male”

“Il fatto – ha concluso Nordio – è che non credo che affatto che l’Antimafia abbia lavorato male, al contrario credo che Italia non sia così infiltrata da articolazioni mafiose che si sono insediate nei meandri più intimi della nostra vita individuale”.

Leggi anche: Pure la Meloni scarica Nordio. Sulle intercettazioni il ministro è rimasto solo. Il Guardasigilli le vorrebbe limitare. Ma FdI tira il freno

Pubblicato il - Aggiornato il alle 17:01
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram