A Roma nella notte tanto per cambiare bruciano gli autobus. Oltre venti mezzi in fiamme nel deposito di Tor Sapienza. Gli inquirenti non escludono la pista dolosa

incendio Atac Roma
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Per ragioni ancora da accertare, nella notte è scoppiato un violento incendio all’interno del deposito bus Atac di Tor Sapienza. Secondo quanto rende noto la stessa azienda dei trasporti, “il rogo ha coinvolto una ventina (26, ndr) di vetture di vecchia generazione, con livelli diversi di danneggiamento, ma non ha provocato problemi alle persone”. Sul posto sono intervenute diverse squadre dei Vigili del fuoco e i carabinieri. Atac ha subito attivato le indagini interne per chiarire le ragioni dell’accaduto.

Nel deposito interessato dal rogo sono in corso i rilievi da parte dei Vigili del fuoco e i carabinieri che si occupano delle indagini. Al momento non sono ancora chiare le cause del rogo. Tra le ipotesi non si esclude quella del gesto doloso. Dalle prime verifiche sembra che i bus fossero in sosta e spenti. L’incendio quindi potrebbe essere partito dall’esterno. Al vaglio degli inquirenti anche le registrazioni delle immagini delle telecamere di videosorveglianza.