Nuova forte scossa di terremoto: epicentro a Norcia, la magnitudo è 4.4

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La terra continua a tremare sull’Appennino. Una nuova forte scossa di terremoto è stata distintamente avvertita dalla popolazione dell’Italia centrale. La magnitudo è stata di 4.4 con una profondità di 9 km. L’epicentro è stato localizzato a Castelluccio di Norcia, in provincia di Perugia, a pochi chilometri dagli altri Comuni gravemente colpiti dal sisma del 24 agosto. Il nuovo evento tellurico sta provocando nuovi crolli: ad Amatrice continua a cadere a pezzi la scuola. In particolare è stato sentito nelle Marche, fino ad Ancona. Gli sfollati nelle tende hanno visto oscillare lampadari, tornando a vivere momenti di angoscia. In corso verifiche degli esperti su alcuni edifici per comprendere la loro agibilità.

Lo sciame sismico del resto non accenna ad arrestarsi: dalla mezzanotte di domenica 28 agosto sono state oltre 60 le scosse con una magnitudo superiore a 2. Già alle 17.37, c’era stata una scossa di magnitudo 3.6, seguita a un’altra registrata alle 15.07 di magnitudo 3.7 dalla sala operativa dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA