Nuova Zelanda, dimissioni della premier Jacinda Arden. Annuncio in lacrime: “Sono esausta”

Dimissioni della premier Jacinda Arden in Nuova Zelanda. L'annuncio a sorpresa è arrivato in queste ore davanti alla stampa locale.

Dimissioni della premier Jacinda Arden in Nuova Zelanda. L’annuncio è arrivata dalla stessa Arden che ha convocato una conferenza stampa a sorpresa. In lacrime, la ormai ex premier ha dichiarato di essere stanca e di aver terminato le energie.

Nuova Zelanda, dimissioni della premier Jacinda Arden. Annuncio in lacrime: “Sono esausta”

Nuova Zelanda, dimissioni della premier Jacinda Arden

Jacinda Arden, 42 anni, è stata eletta primo ministro della Nuova Zelanda nel 2017. Poi, si è confermata tre anni dopo alla guida del partito laburista di centrosinistra. Tuttavia, la Arden ha annunciato le sue dimissioni da premier. Inoltre, ha già fatto sapere che le prossime elezioni si terranno il 14 ottobre e che fino ad allora continuerà a ricoprire la carica di deputato. “Non me ne vado perché credo che non possiamo vincere le prossime elezioni, ma perché credo che possiamo farlo e lo faremo“, ha detto.  Secondo Bloomberg, il partito laburista voterà per un nuovo leader il 22 gennaio. Il vincitore dovrà ottenere almeno i due terzi dei voti.

Annuncio in lacrime: “Sono esausta”

La premier ha annunciato le sue dimissioni in lacrime. “Sono umana – ha detto visibilmente commossa –. Noi diamo tuto quello che possiamo per tutto il tempo che possiamo e poi arriva il momento. E per me quel momento è arrivato”. “Non ho semplicemente più le energie per ulteriori quattro anni”, ha aggiunto

“Credo che guidare un Paese sia il lavoro più privilegiato che si possa avere, ma anche uno dei più impegnativi. Non si può e non si deve fare il lavoro se non si ha il serbatoio pieno, più un po’ di riserva per i compiti imprevisti e non programmati che inevitabilmente si presentano. Riflettendoci quest’estate, so di non avere più quel surplus di energia per fare bene il mio lavoro”, ha dichiarato ai media locali.

Leggi anche: Biden vuole aiutare Kiev a riprendersi la Crimea

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram