Nuove morti nel Canale di Sicilia

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

Nuova tragedia nel canale di Sicilia, dove non si ferma lo sbarco di immigrati. Ancora un naufragio nel Canale di Sicilia: i corpi senza vita di 5 migranti sono stati recuperati nell’ambito delle operazioni di soccorso ad un gommone semiaffondato. Sessanatuno persone sono state tratte in salvo, i quali hanno raccontato che a bordo sarebbero stati un’ottantina.

La fregata Zeffiro, la corvetta Urania ed un elicottero decollato da Lampedusa, spiega una nota della Marina, hanno prestato assistenza al gommone semiaffondato in cooperazione con la nave mercantile Genmar Compatriot (Bermuda), che ha imbarcato i migranti ed i corpi delle cinque vittime con l’ausilio della motovedetta Cp905 delle Capitanerie di Porto. Proseguono le ricerche dei dispersi nella zona.