Nuovo caso di sospetto contagio da Coronavirus a Roma. Un anziano irlandese ricoverato in rianimazione da ieri sera. Altri 20 ancora sotto osservazione allo Spallanzani

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“E’ ricoverato allo Spallanzani da ieri sera un paziente straniero in condizioni compromesse e attualmente si trova in rianimazione. E’ in corso sul paziente il test del coronavirus e si attendono i risultati”. E’ quanto ha detto il direttore del reparto malattie infettive dello Spallanzani, Emanuele Nicastri, leggendo il bollettino medico odierno sui pazienti ricoverati nell’istituto di ricerca. Si tratterebbe di un cittadino europeo di nazionalità irlandese, anziano.

Per quel che riguarda i due pazienti cinesi positivi al coronavirus, ricoverati sempre allo Spallanzani dalla scorsa settimana, ha aggiunto: “Le condizioni generali di salute della coppia di coniugi cinesi sono stazionarie. Entrambi presentano polmonite virale con interessamento alveolo interstiziale bilaterale”. Nel bollettino medico si legge anche che “sono 20 i pazienti ancora sotto osservazione presso l’Istituto Spallanzani che hanno avuto contatto con la coppia cinese positiva all’infezione da nuovo coronavirus.

Le loro condizioni di salute sono buone e resteranno in quarantena fino al termine del periodo previsto dalle procedure. Sono invece già stati dimessi 20 pazienti dopo il risultato negativo dei test per la ricerca del nuovo coronavirus. Tra questi ci sono l’uomo di nazionalità rumena e la donna di nazionalità cinese residente a Frosinone”.