Olimpiadi 2026, ottenuto l’ok a Milano-Cortina è già partita la caccia alla poltronissima per il manager

Le Olimpiadi invernali 2026 saranno una grande occasione per l’Italia e per tanti italiani. E lo saranno un po’ di più anche per chi andrà a gestire l’evento. Ottenuta la vittoria a Losanna sembra infatti già partita la caccia alla poltronissima da manager. Un particolare indirettamente confermato dal sottosegretario Giancarlo Giorgetti.

Olimpiadi 2026, ottenuto l’ok a Milano-Cortina  è già partita la caccia alla poltronissima per il manager

“Questa squadra va mantenuta – ha dichiarato Giorgetti – e abbiamo già in mente anche magari un top manager da chiamare a darci una mano, perché è una macchina complessa. Ciascuno di noi ha anche altre attività e, quindi, lo spirito è quello e ci doteremo di tutti i mezzi umani necessari”. Il sottosegretario ha quindi aggiunto che verrà fatto uno specifico decreto legge sull’evento, che verrà “sicuramente” convertito entro la fine dell’anno, e che proprio quello potrebbe essere lo strumento per inserire la governance. Chi sarà il fortunato? “Ci abbiamo pensato. Ma, siccome Working togheter è la parola chiave, devo condividere con gli altri”, ha tagliato corto l’uomo forte della Lega.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram