Omicidio Yara Gambirasio, troppi sospetti su Bossetti. Chiesto il rinvio a giudizio per il muratore. Contestata pure la calunnia a un collega

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Richiesta di rinvio a giudizio per Massimo Bossetti. La Procura di Bergamo l’ha depositata ritenendo l’uomo l’indiziato numero uno dell’omicidio della piccola Yara Gambirasio. Il muratore dovrà rispondere anche di calunnia ai danni di un collega. Ora si attende la fissazione dell’udienza preliminare. Il muratore di Mapello è in carcere dal giugno scorso dopo che tracce del suo dna sono state trovate sugli slip e sui leggins di Yara.