Ora Blatter ha tanta Fifa. Il numero uno del calcio mondiale indagato in Svizzera per gestione fraudolenta e appropriazione indebita

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Indagine aperta in Svizzera nei confronti del presidente della Fifa, Sepp Blatter per gestione fraudolenta e appropriazione indebita. Ma a fare rumore questa volta è il pure il nome dell’attuale presidente Uefa, Michel Platini, che è stato sentito come persona informata sui fatti. La procura elvetica sta effettuando accertamenti su un presunto versamento illegale di due milioni di franchi svizzeri da parte di Blatter nei confronti di Platini, allora vicepresidente Fifa, per “lavori forse falsamente effettuati” negli anni che vanno tra il 1999 e i 2002. Blatter, inoltre, è sospettato anche di aver firmato un contrato relativo ai diritti televisivi con l’Unione di calcio caraibica a condizioni sfavorevoli per la Fifa.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA