Nichi riscopre la passione politica per Matteo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Siamo lontanissimi dal “giovanotto sull’orlo di una crisi di nervi che incarna l’inciucio sublime tra sinistra e liberismo”, campione di “boutade” e “battutismo”, incarnazione del “dottor Jekyll e mr Hyde”. Uno che “se vince le primarie (eravamo nel novembre 2012, appena un anno fa, ndr), allora siamo liberi tutti”. Dopo mesi di scintille, Nichi Vendola si scopre renziano e aggiorna il vocabolario: Beppe Grillo è “un miliardario che specula sulla povertà degli altri”; Matteo Renzi è la “spigliatezza e la modernità” dell’Italia del futuro. A margine della direzione nazionale di Sel, Vendola attacca il leader del Movimento 5 Stelle, pungolato ieri dal neosegretario del Pd: “Renzi fa bene a sfidare Grillo, a snidarlo, perché Grillo è in una posizione molto comoda. È un miliardario che prova a speculare sulla povertà degli altri. Ha portato in Parlamento un esercito di senatori e deputati ma li tiene nel freezer. Credo voglia soltanto parlar male, è contro tutti gli altri, ma non indica come tirare fuori l’Italia dal pantano della sofferenza e della povertà”. Vendola chiede ora a Renzi di incalzare il governo di Enrico Letta: “Noi dobbiamo fare i conti con tre questioni, altrimenti rischiamo il moltiplicarsi dei forconi. La prima è lo schianto del ceto medio; la seconda questione è la povertà di reddito e di futuro delle giovani generazioni; la terza è la povertà assoluta, dei bambini e degli anziani. Insieme questi tre fattori rappresentano un buco nero. Su questo mi aspetto che Renzi scuota dalle fondamenta il governo Letta, che si è dimostrato incapace e inadeguato, che ha messo in campo palliativi e non risposte che abbiano un profilo strategico”. Di più: per il governatore della Puglia, “il governo Letta è la principale barriera allo sviluppo della potenza del discorso comunicativo e politico di Matteo Renzi”. Potenza del discorso comunicativo e politico? Ah, quanto sono mutevoli gli amori in politica…