Ora Salvini minaccia di lasciare il Cavaliere giù dal Carroccio. Centrodestra in fibrillazione mentre Forza Italia è ridotta a brandelli

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La mozione di sfiducia per il ministro Boschi rischia di causare conseguenze nel mondo del centrodestra. Perché il segretario della Lega, Matteo Salvini, nella mattinata di oggi aveva minacciato di far saltare l’alleanza con Silvio Berlusconi qualora Forza Italia avesse deciso di uscire dall’Aula e non votare la sfiducia. E così è stato Forza Italia non ha sfiduciato il ministro uscendo dalla Camera. “Se Forza Italia non vota la sfiducia al governo, ci incazziamo e ci sarà da rivedere tutto, anche la coalizione Lega-Fi-Fdi per le amministrative”, ha detto Salvini intervenendo da Mosca, “Al vertice di Arcore, questa settimana abbiamo fatto un documento comune in cui ci impegnavamo tutti a votare mozioni di sfiducia nei confronti del governo”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA