Orrore a Napoli, 14enne seviziato

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Un ragazzo seviziato è ora in fin di vita a Napoli. Tre, tutti giovani, lo hanno preso in giro perché era grasso poi lo hanno bloccato abbassandogli i pantaloni. Poi il dramma più totale: uno degli aggressori gli hanno soffiato con una pistola ad aria compressa provocandogli lacerazioni nell’intestino.

Fermato un giovane di 24 anni, V.I., per tentativo di omicidio. La storiacca è avvenuta in un autolavaggio, nel quartiere di Pianura a Napoli. Altri due giovani che si trovavano con lui, A.D., e V.E., non avrebbero partecipato alla violenza. Sono stati denunciati a piede libero per concorso in tentativo di omicidio.