Roma, padre e figlio travolti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Travolti in scooter dopo la partita della Roma. Un bambino di 7 anni e suo padre sono deceduti nella notte tra martedì e mercoledì in un incidente stradale per le strade di Roma. Il motociclo è stato travolto su via Nomentana da un’auto che avrebbe invaso la carreggiata opposta. Stavano tornando a casa dall’Olimpico dopo la gara di Champions League, Roma-Bayern Monaco. L’Opel Tigra che ha impattato frontalmente lo scooter era guidata da un romeno di 40 anni, incensurato. Il conducente dell’auto è rimasto ferito insieme ai due connazionali che viaggiavano con lui. Il piccolo, che avrebbe compiuto 8 anni fra pochi giorni, è morto sul colpo. Il papà poco dopo il ricovero all’ospedale Sant’Andrea. La dinamica ancora non risulta chiarissima e gli inquirenti sono al lavoro. Cordoglio da parte della società sportiva della Roma.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La stampa e la sindaca deficiente

Le confidenze di Urbano Cairo ad alcuni tifosi del suo Torino hanno svelato cosa pensa questo editore (Corriere della Sera, La7 e altro ancora) della sindaca M5S Chiara Appendino, definita con fallo da Var, espulsione e retrocessione “deficiente”. Ma non c’è bisogno di videocamere nascoste o

Continua »
TV E MEDIA