Panico nelle strade di Ancona: un altro terremoto colpisce la zona. L’epicentro vicino Numana e Sirolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una forte scossa di terremoto, di magnitudo 4.4, è stata avvertita questa mattina ad Ancona e lungo la costa marchigiana. L’epicentro del sisma si trova vicino al Comune di Numana. Molte le persone uscite in strada per la paura, tante le chiamate ai vigili del fuoco e alla Protezione civile. La profondità, registrata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, è di 7.9 km. L’area, al largo di Ancona, Numana e Sirolo, è la stessa dove si è verificato il terremoto dello scorso 21 luglio. In coincidenza con la scossa, un grosso blocco di calcare si è staccato dal Monte Conero, precipitando fra la Spiaggia Gigli e i Lavi di Sirolo, una zona già interdetta alla balneazione per il rischio di frane. “Non ci sono stati feriti – spiega il sindaco Moreno Misiti – ma stiamo monitorando la situazione con verifiche in tutta l’area”.