Paragone è rimasto gialloverde. Veleni contro i 5S. Il senatore dissidente sulla Brexit la pensa come Salvini: “Svegliatevi state tradendo il popolo”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Non è ormai una novità che il senatore pentastellato Gianluigi Paragone (nella foto) sia il meno pentastellato di tutti. Dentro M5S ma, dall’avvio del Governo giallorosso, sempre contro le stesse politiche portate avanti da M5S. Con la Brexit l’ultimo dei gialloverdi si è scatenato, arrivando a dare dei traditori ai colleghi del Movimento e dell’addormentato al capo politico Luigi Di Maio. Con tanto di video pubblicato su Youtube. “Caro Movimento, il trionfo di Brexit dimostra che la coerenza paga!”, tuona il senatore. Di più: “Svegliatevi, e Luigi Di Maio svegliati! State tradendo il popolo! Io non la voterò questa manovra, è una manovra pessima fatta da un pessimo Pd che dovrebbe essere spazzato via. Toccherebbe al Movimento dire delle cose”. Per finire con un affondo sull’Ue.