Parigi ripiomba nel terrore: spunta una cintura esplosiva a Montrouge. L’allerta resta massima anche a Bruxelles

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

I timori restano alle stelle e nel pomeriggio di oggi Parigi è ripiombata nel caos quando in un cestino della spazzatura a Montrouge, la banlieue a sud della capitale, è stata ritrovata una cintura esplosiva. Si tratta di una cintura, secondo quanto riferisce una fonte dell’inchiesta sugli attentati alla radio France Info. che ha una forma simile (caricatore avanti e dietro) a quella dei terroristi del 13 novembre.

L’allerta resta massima, di livello quattro, a Bruxelles. Mentre proseguono senza sosta ma invano le richerche del terrorista Abdeslam Salah. Rafforzati in città i controlli in tutte le sedi istituzionali dell’Unione europea. Al Consiglio, dove lo stato d’allerta è passato da giallo ad arancione, sono state cancellate solo le riunioni dei gruppi ‘tecnici’ di lavoro, mentre sono stati confermati gli incontri tra ministri – Eurogruppo e Consiglio educazione. Del blitz di ieri sera, quando erano state fermate una ventina di persone, ne sono state arrestate soltanto quattro dopo le opportune verifiche di rito.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA