Pazza Gioia al David di Donatello. Il miglior film è quello di Virzì. Migliori attori protagonisti Accorsi e Bruni Tedeschi. Per i non protagonisti vincono Mastandrea e Truppo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Tutto come previsto: Paol Virzì sbanca ai David di Donatello portando a casa le due statuette più ambite, quella per la miglior regia e quella per il miglior film.  Ecco tutti i premi assegnati.

MIGLIOR FILM: La Pazza Gioia di Paolo Virzì si è aggiudicato il premio alla 61^ edizione del David di Donatello.

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA: Stefano Accorsi vince il premio come miglior attore protagonista per la sua interpretazione in “Veloce come il vento” di Loris De Martino.

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA: Valeria Bruni Tedeschi si è aggiudicata la statuetta interpretando Beatrice Morandini Valdirana nel film “La pazza gioia”.

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: Valerio Mastandrea nel film “Fiore”.

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA: Antonia Truppo nel film “Invisibili” di Edoardo De Angelis.

MIGLIOR REGISTA: Paolo Virzì  per il film “La pazza gioia”.

MIGLIOR SCENEGGIATURA: “Indivisibili”, quindi sono stati premiati Nicola Guaglianone, Barbara Petronio ed Edoardo De Angelis.

MIGLIOR COSTUMISTA: Massimo Cantini Parrini con “Indivisibili”.

MIGLIOR TRUCCATORE: Luca Mazzoccoli (miglior truccatore con “Veloce come il vento”) e Daniela Tartari (miglior acconciatura in “La pazza gioia”).