Peggiorano le condizioni di salute della Regina Elisabetta

I medici di Buckingham Palace hanno espresso preoccupazione e raccomandato che la Regina Elisabetta rimanga sotto sorveglianza medica.

Sono ore di apprensione nel Regno Unito per la salute della Regina Elisabetta. Il principe Carlo, nel pomeriggio, è giunto in Scozia, nella residenza scozzese di Balmoral, con la consorte Camilla per stare vicino alla madre, 96enne, le cui condizioni di salute negli ultimi giorni si sono gradualmente aggravate. Anche il principe William, figlio primogenito di Carlo è partito da Londra per raggiungere la Scozia, così come tutti i membri della famiglia reale.

Peggiorano le condizioni di salute della Regina Elisabetta

I medici di Buckingham Palace hanno espresso preoccupazione e raccomandato che la Regina Elisabetta rimanga sotto sorveglianza medica.

“In seguito a una nuova valutazione del suo stato questa mattina, i medici della Regina hanno espresso preoccupazione e raccomandato che rimanga sotto sorveglianza medica”, ha reso noto Buckingham Palace.

A conferma dell’attenzione di tutto il mondo su quanto sta accadendo a Balmoral il sito della famiglia reale britannica è andato in tilt dopo che è stata diffusa la notizia di un aggravamento di salute per la regina Elisabetta. Sui monitor è apparso un messaggio di errore che diceva: Gateway time-out.

Fra i tanti messaggi innescati dall’annuncio fuori dall’ordinario di Buckingham Palace sull’aggravamento della situazione medica della sovrana, spicca in questi minuti quello dell’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, massimo dignitario della Chiesa anglicana di cui la Regina Elisabetta è nominalmente capo, il quale sottolinea come le sue preghiere “e le preghiere di tutta il popolo della Chiesa d’Inghilterra e della nazione” siano oggi per la regina.

“Possa la presenza di Dio dare forza e conforto a Sua Maestà, alla sua famiglia e coloro che l’hanno in cura a Balmoral”, nella residenza reale estiva scozzese in cui si trova da agosto, twitta Welby.

A conferma della straordinarietà del livello di preoccupazione, mentre le tv hanno iniziato una serie di dirette, si sono aggiunti in rapida successione – e sulla scia di quelli della neo premier conservatrice Liz Truss – messaggi di auguri e vicinanza alla monarca da parte del leader dell’opposizione laburista britannica, Keir Starmer, e dei capi dei governi locali di Scozia e Galles, Nicola Sturgeon e Mark Drakeford.

Truss: “I mie pensieri e i pensieri di tutto il popolo del Regno Unito sono per sua Maestà la regina”

“L’intero Paese è profondamente preoccupato per le notizie giunte da Buckingham Palace” sulle condizioni di Elisabetta II, ha dichiarato Truss. “I mie pensieri e i pensieri di tutto il popolo del Regno Unito sono per sua Maestà la regina e per la sua famiglia in questo momento”, ha aggiunto la premier britannica.

La Bbc ha sospeso la normale programmazione. Folla a Buckingham Palace

Nel corso del pomeriggio è stato cancellato il tradizionale cambio della Guardia a Buckingham Palace. La Bbc ha sospeso la normale programmazione e i suoi giornalisti sono tutti vestiti in nero. Tutti i membri della famiglia reale stanno arrivando in Scozia. A Londra, davanti ai cancelli del Palazzo Reale, da ore si sta radunando una folla di persone, fra cui molti turisti, ma anche fotografi e cameraman, molti in lacrime temendo per la vita della Regina Elisabetta.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 18:09
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram