Pensione di invalidità maggio 2022: quando arriva e quanto è l’importo

Pensione di invalidità maggio 2022
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Pensione di invalidità maggio 2022: quando arriva l’accredito e a quanto ammonterà l’importo erogato dall’INPS?

Pensione di invalidità maggio 2022: quanto è l’importo

L’assegno di accompagnamento rappresenta una prestazione assistenziale che viene erogata dall’INPS ai cittadini non autosufficienti o affetti da invalidità totale. A questo proposito, i soggetti che hanno difficoltà a deambulare oppure a svolgere funzioni abituali della vita quotidiana senza assistenza e possiedono una percentuale di invalidità pari al 100% possono inoltrare domanda all’INPS per ricevere l’indennità di accompagnamento.

L’importo mensile della pensione di invalidità è pari a 529,94 euro e viene erogata per 12 mensilità. L’importo è indipendente dal reddito personale annuo.

Quando arriva: calendario

Quando verrà pagata la pensione di invalidità a maggio 2022 dall’INPS ai cittadini italiani?

Lo scorso 31 marzo 2022 è ufficialmente scaduto lo stato di emergenza, proclamato nel 2020 per contrastare la pandemia Covid in Italia.

Fino al 31 marzo 2022, quindi, le pensioni sono state ritirate in anticipo rispetto ai cittadini che hanno richiesto di ricevere il pagamento tramite banca. Non essendo più attiva la misura, tuttavia, dal 1° aprile 2022 il ritiro delle pensioni e delle invalidità ha ricominciato a essere erogato seguendo il calendario che esisteva prima dell’emergenza sanitaria causata dal coronavirus.

Pertanto, per quanto riguarda il pagamento della pensione di invalidità a maggio 2022, questa sarà disponibile a partire dal primo giorno bancabile del mese di maggio. In considerazione del fatto che il 1° maggio era non solo domenica ma anche la Festa dei Lavoratori, l’assegno di accompagnamento poteva essere ritirato a partire da lunedì 2 maggio.

Per il ritiro presso gli uffici postali, è stato annunciato il seguente calendario:

  • cognomi dalla A alla B ritiro nella giornata di lunedì 2 maggio;
  • cognomi dalla C alla D ritiro martedì 3 maggio;
  • cognomi dalla E alla K ritiro mercoledì 4 maggio;
  • cognomi dalla L alla O ritiro giovedì 5 maggio;
  • cognomi dalla P alla R ritiro venerdì 6 maggio;
  • cognomi dalla S alla Z ritiro nella mattinata di sabato 7 maggio.