Tonfo Luxottica dopo il cambio al vertice

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Piazza Affari apre la settimana registrando un avvio di seduta negativo. L’indice Ftse Mib cede lo 0,76% a 19.056 punti. A catturare l’attenzione oggi, però, sono i due debutti di oggi tanto attesi. Malissimo Luxottica per la quale, dopo il terremoto del weekend che ha visto l’addio dell’amministratore delegato Enrico Cavatorta a causa di faide all’interno della famiglia Del Vecchio, titolo congelato in apertura con un ribasso teorico del 9%. Per quanto riguarda Fita, invece, sta segnando un calo del 2,2% nel giorno del debutto di FCA sull’Ftse Mib al suo posto.

Lo spread si mantiene più o meno stabile. Il differenziale tra Btp e Bund fa registrare, in apertura, 146 punti base, + 3 rispetto ai 143 della chiusura di venerdì.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La politica che ama il Medioevo

Va bene che la destra è conservatrice e quella italiana addirittura preistorica, ma quando ieri le cronache parlamentari narravano della Meloni che ha scritto a Salvini per accordarsi sui candidati alle amministrative non poteva che scapparci da ridere. Ma come: stanno sempre col telefonino in

Continua »
TV E MEDIA