Piazza della Loggia, due condanne 41 anni dopo la strage. Ergastolo per l’ex ispettore veneto di Ordine Nuovo Carlo Maria Maggi e l’ex fonte Tritone dei servizi segreti Maurizio Tramonte

La condanna arriva a 41 anni dalla strage. Stiamo parlando della strage di Piazza della Loggia a Brescia. I giudici della Corte di assise di appello di Milano hanno condannato all’ergastolo l’ex ispettore veneto di Ordine Nuovo Carlo Maria Maggi e l’ex fonte Tritone dei servizi segreti Maurizio Tramonte per la strage. La sentenza impone una “profondissima riflessione su quegli anni dal ’69 al ’74”, ha commentato il presidente dell’Associazione Familiari vittime di piazza della Loggia, Manlio Milani. Nella strage persero la vita otto persone e altre 102 rimasero ferite.

Piazza della Loggia, due condanne 41 anni dopo la strage. Ergastolo per l’ex ispettore veneto di Ordine Nuovo Carlo Maria Maggi e l’ex fonte Tritone dei servizi segreti Maurizio Tramonte
Pubblicato il - Aggiornato il alle 18:10
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram