Polveriera Ncd. Quagliariello sbatte la porta e si dimette da coordinatore. Vuole uscire dal governo Renzi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Scintille nella maggioranza e grane in vista anche per il Governo guidato da Matteo Renzi. Perché Gaetano Quagliariello si è dimesso da coordinatore di Ncd dissentendo con la linea politica dettata dal segretario Angelino Alfano. Una breve lettera al ministro dell’Interno per prendere una posizione netta sul sostegno a Renzi. Poichè il ruolo di coordinatore di partito è un incarico fiduciario, Quagliariello ha spiegato che intende affrontare il dibattito interno al partito che si apre subito dopo l’approvazione delle riforme e con essa la conclusione della fase emergenziale cui fare fronte, senza alcun vincolo legato al suo incarico.