Positiva anche Marina Berlusconi. La figlia maggiore dell’ex premier è in isolamento domiciliare. Notte tranquilla per il Cavaliere ancora ricoverato al San Raffaele

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La figia maggiore dell’ex premier Silvio Berlusconi, Marina, 54 anni, dopo una serie di tamponi negativi, è risultata positiva al Covid-19. La presidente di Fininvest e del gruppo Arnaldo Mondadori, riferiscono fonti aziendali, sta bene e lavora normalmente al telefono. Marina Berlusconi assieme alla sua famiglia si è isolata, in linea con le regole vigenti, nella propria abitazione milanese da quando, mercoledì scorso, il padre era risultato positivo, insieme ai figlia Barbara e Luigi e un uomo della scorta. La quarta notte del leader di Forza Italia, ricoverato al San Raffaele di Milano per una polmonite bilaterale, è stata tranquilla. Anche oggi, alle 16, il professor Alberto Zangrillo, suo medico di fiducia e primario del reparto di Anestesia e Rianimazione, rilascerà un nuovo bollettino sullo stato di salute del Cavaliere.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA