Posticipata la Giunta sul senatore di Ncd Azzollini cher però spera nel Riesame. Ma tra gli alfaniani trema pure il calabrese Bilardi nel mirino per le spese pazze

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Rinviata a domani la seduta della Giunta per le Immunità del Senato chiamata a decidere sull’arresto del senatore del Nuovo Centrodestra, Antonio Azzollini. “Impegni e riunioni” sarebbero alla base del rinvio. Prima ancora di Azzollini la Giunta si occuperà di incardinare la richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti del senatore, sempre dell’Ncd Giovanni Bilardi per cui sono stati chiesti i domiciliari per le spese pazze in Calabria. Poi si parlerà di Azzollini sul quale a breve deciderà il Riesame di Bari. Se il tribunale accogliesse l’istanza presentata dai legali del senatore, la misura cautelare sarebbe annullata e di conseguenza la Giunta non avrebbe più ragione di deliberare sulla vicenda.