Prende forma la nuova Inter. Il Gruppo Suning per tornare al top: ecco il nuovo Cda. Ora i nerazzurri sognano lo scudetto

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Per l’Inter comincia una nuova era. Suning Holdings Group diventa nuovo proprietario del club con il 68,55% delle quote azionarie. Erick Thohir resta in società con il 31,05%. Oltre a tanti piccoli azionisti con lo 0,4%. Il nuovo cda della società passa da otto a nove componenti. Cinque sono in area cinese e tre più Bolingbroke come AD, che fanno riferimento al vecchio azionista di maggioranza. Presidente resta Thohir. Gli altri soci sono Ren Jun, Mi Xin, Yang Yang, Liu Jun, Steven Zhang, Handy Soetedjo, Michael Bolingbroke e Nicola Volpi. Nella giornata di oggi è stata approvata l’emissione di 3.263.021.485 nuove azioni ordinarie a favore di Suning Holdings Group che corrisponde all’acquisizione delm 68,55% della società.

Il confermato presidente Thohir ha commentato così: “Do il benvenuto ai nuovi membri del Consiglio e sono orgoglioso della partnership strategica sancita oggi con Suning Holdings Group, che ci permetterà di compiere un successivo passo nel progetto di riportare l’Inter nel posto che merita ai vertici del calcio mondiale”. Lo storico presidente Massimo Moratti, ora al di fuori della società, invece, ha dato qualche consiglio per il calciomercato: “La base è già buona, ci vorranno 2-3 giocatori di livello anche in base alle richieste dell’allenatore, ma ora gli sparo io qualche nome da tifoso. Domani mattina mi piacerebbe vedere Payet, ma i grandi campioni al momento sono imprendibili, devi avere la fortuna di trovare l’occasione giusta, l’importante è avere giocatori solidi che assicurino continuità, di personalità”. Ma gli ultimi rumors di mercato danno l’Inter fortemente sulle tracce di Gabriel Jesus, diciannovenne attaccante del Palmeiras. Il punto nell’incontro di questo pomeriggio tra l’allenatore Roberto Mancini e la nuova società.