Previsioni meteo, l’emergenza non è finita: perturbazioni in spostamento verso Sud-Est. Miglioramenti solo da martedì

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’emergenza maltempo non è finita qui. Secondo le previsioni, proseguirà anche domani in molte Regioni d’Italia proseguendo il suo cammino verso Sud-Est coinvolgendo, oltre al Nord-Est e la Sardegna, anche gran parte del Centro-Sud e la Sicilia. Terminata questa mattina l’allerta rossa in Liguria, adesso è la Toscana ad essere in ginocchio.

Domani, stando alle previsioni meteo, tendenza a un miglioramento in gran parte del Nord e sulla Toscana. Pioverà ancora sul Lazio, sul medio Adriatico e sulle Regioni meridionali. Qualche pioggia insisterà anche sull’estremo Nord-Est, in particolare sul Friuli orientale, e sulla Sardegna occidentale. Le piogge più abbondanti riguarderanno il settore del basso Tirreno, ma qualche temporale di forte intensità potrà interessare anche il resto del Sud. Temperature massime in rialzo al Nord, in Toscana e Sardegna; in calo, invece sul resto del Centro-Sud.

Martedì la tendenza è verso a un miglioramento per l’allontanamento del vortice in direzione dei Balcani. Qualche annuvolamento più insistente tra Lombardia, Nordest e alta Toscana sarà accompagnato da qualche breve episodio di pioggia su Trentino, Veneto, Emilia Romagna e Toscana settentrionale. Nel resto del Paese non sono previste precipitazoni di rilievo.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Il suicidio del servizio pubblico

La difesa strettamente burocratica, da perfetto travet, fatta dal direttore di Rai3 Franco Di Mare in Commissione di vigilanza (leggi l’articolo) per scrollarsi di dosso l’accusa di censura sul concertone del Primo Maggio, spiega più di un’intera enciclopedia perché il Servizio pubblico in Italia è

Continua »
TV E MEDIA