Primo ok alla Camera per il dl droga

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Primo ok per il dl droga.

Come riporta Repubblica.it  il testo sulle tossicodipendenze è stato approvato con 280 sì, 146 no e due astenuti, e ora passerà al Senato non senza polemiche di merito.

Ieri il medesimo decreto aveva incassato a Montecitorio la fiducia posta dal governo con 335 voti favorevoli e 186 contrari.
Ma già si annunciava battaglia a Palazzo Madama: il Nuovo centro destra aveva contestato, infatti, il diverso trattamento riservato alla cannabis: inserita nella tabella delle droghe pesanti se ottenuta da sintesi di laboratorio, ma collocata tra le droghe leggere se ‘naturale’ ogm, e contenente quindi – secondo Ncd – una analoga quantità, rispetto alla cannabis di sintesi, di principio attivo dannoso. Il provvedimento potrebbe dunque subire modifiche nel passaggio al Senato.