Profughi Ucraina, oltre 123mila quelli accolti finora in Italia

Le principali città di destinazione dichiarate dai profughi in arrivo dall'Ucraina continuano a essere Milano, Roma, Napoli e Bologna.

Sono 123.425 i profughi in fuga dall’Ucraina finora accolti in Italia. Secondo il nuovo censimento fornito dal Viminale, di quesi 64.500 sono donne, 18.201 uomini e 40.724 minori. Le principali città di destinazione dichiarate all’ingresso in Italia continuano a essere Milano, Roma, Napoli e Bologna.

EMERGENZA UCRAINA, ARRIVATA LA MISSIONE DI EVACUAZIONE DI CIVILI DA LEOPOLI DELLA CROCE ROSSA

Profughi Ucraina, le principali città di destinazione continuano a essere Milano, Roma, Napoli e Bologna

E da oggi, secondo quanto ha annunciato il Dipartimento della Protezione civile (leggi l’articolo), i profughi giunti in Italia dall’Ucraina hanno diritto al contributo di sostentamento per i mesi di marzo e aprile. Si tratta di 22mila contributi per una platea complessiva di circa 36mila persone (di cui quasi 14mila minori).

L’Unhcr amplia le operazioni di accoglienza in Polonia

L’Unhcr, l’agenzia dell’Onu per i rifugiati, continua ad ampliare le operazioni in Polonia per fornire aiuti ai profughi ucraini. La Polonia rimane, infatti, il principale Paese di approdo per i rifugiati, con oltre 3,5 milioni di persone entrate nel Paese dall’inizio della guerra.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 16:05
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram