Pronto a Roma il primo hub della Difesa per la vaccinazione di massa. E’ stato allestito alla Cecchignola. Guerini: “A pieno regime somministrerà circa 2.500 dosi al giorno”

LORENZO GUERINI
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

E’ tutto pronto a Roma, nella cittadella militare della Cecchignola, per rendere operativo il primo hub della Difesa per la somministrazione di massa dei vaccini anti-Covid. Dalle prossime settimane il Centro, gestito dalla sanità militare, potrà ospitare tutti i cittadini che saranno prenotati per le vaccinazioni. Per il momento, sarà utilizzato per le vaccinazioni dei militari e del personale della Difesa. A questo primo Centro, su disposizione del ministro Lorenzo Guerini, ne seguiranno altri in tutta Italia sulla base delle richieste delle Aziende sanitarie locali.

“Domani mi recherò a visitare il nuovo centro vaccinale alla Cecchignola – ha annunciato Guerini -, che a pieno regime sarà in grado di effettuare circa 2.500 dosi di vaccino al giorno, proprio per ringraziare tutto il personale della Difesa che fin dall’inizio di questa emergenza sta operando con grande professionalità, senza risparmio di energie”.

“La Difesa c’è, come sempre – sottolinea il ministro – e lavora con la concretezza dei fatti. In questa che è la più grande operazione di vaccinazione di massa nella storia del nostro Paese, le forze armate stanno dando e daranno tutto il supporto richiesto per la distribuzione e ora anche per la somministrazione dei vaccini. I Drive Through della Difesa, oggi impegnati in tutta Italia per effettuare i tamponi, potranno essere trasformati in centri di somministrazione su richiesta delle Asl”.