Pure Berlusconi benedice Renzi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

“Guardiamo con attenzione al pacchetto di misure messe in campo dal Governo e vigileremo perché si trasformino in concreti provvedimenti. Ben venga anche l’annunciata razionalizzazione della spesa pubblica, ma esprimiamo preoccupazione per i tagli annunciati alla sicurezza”. Berlusconi apre a Renzi, pur mantenendosi in posizione di controllo. “Per uscire dalla crisi, rilanciare l`economia e affrontare il drammatico problema della disoccupazione – afferma Berlusconi – occorre ripartire dalla politica industriale. Particolare attenzione meritano le piccole e medie imprese, base del tessuto produttivo in molti paesi dell`Unione, sulle quali gravano una pressione fiscale e un peso burocratico insostenibili.  Per ripartire occorre uno sforzo  congiunto e coordinato delle istituzioni comunitarie e di quelle dei singoli Stati membri”. “Ben venga – sottolinea il Cavaliere – anche l`annunciata razionalizzazione della spesa pubblica, ma al contempo esprimiamo tutta la nostra preoccupazione per i tagli annunciati alla sicurezza, un settore che rischia di non essere più in grado di tutelare i cittadini”.