Quasi 60 milioni di persone in fuga dal proprio Paese. Il numero dei rifugiati tocca picchi mai visti prima d’ora

I numeri parlano da soli. Sono state già 185mila le richieste di asilo nel primo trimestre 2015 in Ue. I dati forniti da Eurostat fanno segnare un +86% sullo stesso periodo del 2014. Il primato spetta ai kosovari, quasi 50 mila (26%), in testa a siriani (16%) e afghani (7%). Il maggior numero di domande in Germania (73.100, 40%), Ungheria (32.800, 18%), Italia (15.200, 8%) e Francia (14.800, 8%).

Quasi 60 milioni di persone in fuga dal proprio Paese. Il numero dei rifugiati tocca picchi mai visti prima d’ora

I RIFUGIATI
Il rapporto dell’Alto commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr) sul numero di rifugiati, richiedenti asilo e sfollati interni fuggiti da guerre, conflitti e persecuzioni parla di 59,5 milioni alla fine del 2014. E circa la metà sono bambini. Solo un anno primo si attestava sui 51,2 milioni. Dieci anni fa invece era sui 37,5 milioni. La media giornaliera è di 42.500 persone.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 17:10
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram