Lotteria Quirinale, ecco quelli dell’anti Nazareno. Vendola chiama Civati: ora serve un candidato alternativo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nasce il fronte anti-Nazareno per il Colle. A lanciare l’idea è il leader di Sel, Nichi Vendola, che ha aperto oggi la tre giorni ‘Human Factor’ che chiama a raccolta la sinistra proprio nel weekend del voto greco. E anche se il Pd guidato da Matteo Renzi sembra aver abbassato i toni non sembra irrealistica l’ipotesi di una nuova linea per il Quirinale tra Vendola, Civati e il Movimento 5 Stelle. Del fronte-Nazareno devono far parte “non solo la sinistra italiana ma tutti coloro che hanno non solo il diritto ma anche il dovere di convergere per impedire questo delitto”, spiega Vendola. I cinquestelle? Tutti coloro che non intendono replicare il copione delle belle statuine. C’è la possibilità che il parlamento guadagni sovranità rispetto ai giochini che si fanno nelle retrovie e nelle segrete stanze. Serve un fronte anzi-Nazareno”, conclude il leader di Sel. D’accordo pure Civati. La caccia a un nuovo nome è appena incominciata. Dalla maggioranza Dem provano a rassicurare: “Nella corsa al Colle il Pd resterà unito. Lavoriamo per una proposta condivisa”, assicura il vicesegretario democratico Lorenzo Guerini.