Referendum eutanasia, la Consulta boccia il quesito: “È inammissibile”

La Consulta ha bocciato il referendum sull’eutanasia legale, perché ha ritenuto inammissibile il quesito.

CONFERENZA STAMPA  DI PRESENTAZIONE DEI REFERENDUM SU GIUSTIZIA  ED  EUTANASIA  LEGALE, LA MIA VITA APPARTIENE A ME

Referendum eutanasia bocciato dalla Consulta

La Corte Costituzionale ha definito “inammissibile il quesito referendario” sull’eutanasia in quanto “non sarebbe preservata la tutela minima costituzionalmente necessaria della vita umana, in generale, e con particolare riferimento alle persone deboli e vulnerabili”.

In merito alla decisione di bloccare il referendum sull’eutanasia, l’ufficio comunicazione e stampa della Corte costituzionale ha diramato un comunicato ufficiale nel tardo pomeriggio di martedì 15 febbraio attraverso il quale è stato spiegato in modo dettagliato per quale motivo il quesito referendario sia stato giudicato inammissibile.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 20:02
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram