Referendum, Zingaretti: “Con la vittoria del Sì si apre una stagione di riforme: lo vogliamo e con gli alleati faremo di tutto perché vada avanti spedita”

dalla Redazione
Politica

“Si conferma che la linea politica del Pd è l’unica seria e che può vincere le elezioni. L’unità non è né un problema né un rischio ma un’opportunità. Lo diciamo dal primo giorno: alleati non avversari”. E’ quanto ha detto, commentando l’esito del voto, il segretario del Pd, Nicola Zingaretti. “Con la vittoria del sì – ha aggiunto il segretario dem – si apre una stagione di riforme, noi vogliamo si apra una stagione di riforme. Il no avrebbe bloccato la speranza di cambiare le istituzioni”.

“Ora – ha detto ancora Zingaretti – si apre il cantiere delle riforme che dovrà andare avanti speditamente. Per ora siamo molto soddisfatti da quello che sembra emergere, in una situazione molto difficile e frammentata l’alleanza che sostiene il governo c’è, una conferma di quella che sono le nostre aspettative. I risultati delle regionali ci dicono che se ci avessero dato retta di più i nostri alleati avremmo vinto in quasi tutte le regioni”.

“Sul referendum siamo molto soddisfatti – ha aggiunto il segretario del Pd -: si conferma che il Pd è la forza del cambiamento, garante anche in questa legislatura di un percorso di innovazione e modernizzazione delle istituzioni di cui da sempre sentiamo il bisogno. Con la vittoria del Sì si apre ora una stagione di riforme: lo vogliamo e con gli alleati faremo di tutto perché vada avanti spedita”.