La sai l’ultima. Da Renzi a Salvini, quante balle sulla legge Bonafede

Renzi Presta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sembrava che non attendessero altro. Appena è stato raggiunto l’accordo sulla riforma Cartabia con gli importanti correttivi voluti da M5S, alcuni leader hanno usato il loro tempo per criticare la riforma Bonafede. “La riforma Bonafede finisce nel dimenticatoio e questa è una grande notizia per la Giustizia italiana e per i cittadini. Dopo mille giravolte i grillini smentiscono se stessi e il loro giustizialismo”. ha detto Carlo Calenda. “Da oggi possiamo dirlo, la riforma Bonafede non esiste più e questo è un passo avanti per l’Italia”, ha dichiarato Matteo Renzi. “La riforma del processo penale approvata nonostante le minacce dei grillini è un primo passo”, ha commentato Matteo Salvini. Peccato che tutti dimentichino che la riforma è stata modificata proprio per volere grillino.