Renzi, un tweet per i pensionati

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Matteo Renzi risponde via twitter ai cittadini, e rassicura: “Ho preso un impegno con partite Iva, incapienti e pensionati nel proseguire nel lavoro di abbassamento tasse e lo manterrò”. Nella diretta twitter da Palazzo Chigi, promette anche che il governo saprà rispettare i i vincoli e far ripartire l’economia.

Renzi è intervenuto su vari temi, dai fondi europei, alla vicenda Alitalia, mentre ha chiesto che il caso Marò resti fuori dalla campagna elettorale. Ed ha bocciato il reddito minimo di cittadinanza. “Non sono d’accordo sul fatto che il Reddito minimo di cittadinanza crei posti di lavoro. Abbassare le tasse è giusto”, scrive su twitter il premier. Il presidente del consiglio sottolinea anche un uso migliore dei fondi europei. “Dobbiamo utilizzare meglio i fondi europei che sono tanti e spesso non spesi o spesi male. Ne parleremo meglio la prossima settimana, faremo un incontro ad hoc e lanceremo un’iniziativa. L’Italia in troppi casi ha buttato via le risorse, non è colpa dell’Europa ma dei burocrati e politici italiani che hanno fallito”.

“Dobbiamo utilizzare meglio i fondi europei che sono tanti e spesso non spesi o spesi male – ha sottolineato -. Ne parleremo meglio la prossima settimana, faremo un incontro ad hoc e lanceremo un’iniziativa. L’Italia in troppi casi ha buttato via le risorse, non è colpa dell’Europa ma dei burocrati e politici italiani che hanno fallito”.E, a proposito di Alitalia: ‘Aspettiamo la proposta Etihad poi agiremo di conseguenza”.

“I comici milionari dicono che 80 euro sono una presa in giro. Se provassero a vivere con 1200 euro al mese non lo direbbero #lavoltabuona”. Così il premier Matteo Renzi su Twitter replica alle critiche di Beppe Grillo al decreto Irpef.