Riappare Giorgetti: “Il Referendum sul Rosatellum è una risposta a quella autentica provocazione che è la legge proporzionale nel programma di Governo”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Non si può dire che è uguale” a quando il M5S ha governato con noi. “E’ diverso perché penso che tutti gli elettori M5S che sono andati a votare nelle ultime eIezioni hanno votato contro Renzi, Gentiloni e il Pd”. Si rivede l’eminenza grigia della Lega Giancarlo Giorgetti (nella foto), inabissatosi nei giorni della crisi di Governo e riapparso ieri ad Atreju, la kermesse di Fratelli d’Italia. “Il Referendum sul Rosatellum è una risposta a quella autentica provocazione che è la legge proporzionale nel programma di Governo”, taglia corto. “Credo che quello della riforma della giustizia sia l’unico tema su cui i 5 Stelle non possono transigere, dipende se il Pd e Renzi sia disposto a assecondare questa visione. Il vero scoglio è questo”, conclude Giorgetti. Per esperienza personale.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA