Riciclaggio e frode fiscale a Reggio Calabria. Otto persone arrestate, sequestrati 4 milioni di euro: ai domiciliari anche il presidente del Catanzaro Calcio

La Guardia di Finanzia ha portato infatti a termine l'operazione Money Gate, a Palmi, in provincia di Reggio Calabria.

La Guardia di Finanzia ha portato al termine l’operazione denominata Money Gate, a Palmi, in provincia di Reggio Calabria, con un bilancio di otto persone arrestate e 4 milioni di euro sequestrati. Ai domiciliari è finito pure Giuseppe Cosentino, presidente del Catanzaro Calcio (squadra che milita nella Lega Pro, l’ex serie C). Il club, comunque, non risulta coinvolto nell’inchiesta che ha portato agli arresti.

Riciclaggio e frode fiscale a Reggio Calabria. Otto persone arrestate, sequestrati 4 milioni di euro: ai domiciliari anche il presidente del Catanzaro Calcio

Nel corso delle indagini è stata scoperta un’organizzazione dedita alla frode fiscale e al riciclaggio dei proventi di questa attività illegale. L’indagine è stata coordinata della Procura della Repubblica di Palmi e portata a termine dagli uomini delle Fiamme Gialle.

Gli inquirenti hanno scoperto il trasferimento fraudolento di valori e appropriazione indebita di ingenti somme di denaro a danno di una società operante nel settore dell’import/export. I resti contestati a vario titolo sono: associazione per delinquere transnazionale finalizzata alla commissione di reati fiscali, appropriazione indebita e riciclaggio.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 11:05
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram